Antonio Molinari - La pittura è una magnifica amante
Livorno (19/12/2004 - 20/12/2004)
Scenografo alla Scala e per i più grandi teatri del mondo, artista eclettico e assoluto, apprezzato da Guttuso, Carrà, De Chirico e Savinio. È Antonio Molinari, pittore morto a Milano 9 anni fa e al quale è dedicata l’antologica “La pittura è una magnifica amante”, che si è inaugurata sabato 7 agosto a Castellina Marittima, all’interno di palazzo Carrai, sede dell’Ecomuseo dell’Alabastro
STAMPA ARTICOLO
Articoli correlati
Critiche
Dietro le quinte, di fronte al mondo

LEGGI>>>
  Mostre - 07/08/2004