Appropriazione indebita
(dal Tirreno – Cultura)
Al centro espositivo comunale “Il Palazzetto” verrà inaugurata sabato alle 18 la mostra di Raffaella Maria Sateriale dal titolo “Appropriazione indebita”.

L’artista nata in Svizzera da famiglia di origini campane, vive e lavora a Livorno ma è grazie al suo lungo soggiorno in Tunisia che ha potuto riscoprire l’amore per la pittura e per la poesia.

La rassegna che l’autrice dedica al padre, presenta 35 opere a tecnica mista ( olio, smalti, acrilici, gessetti, carboncino, collage e sabbia delle dune sahariane) su vari supporti ( tele, legno) realizzate dal 1999 fino ad oggi.

“Paesaggi” di figure umane definite da tinte forti e decise, talvolta sfumate, che vengono associati alle poesie ( 7 per 7 opere) dell’artista che nel corso dell’inaugurazione verranno lette dall’attore Fulvio Marabotti.

La mostra è aperta fino al 3 dicembre dalle 15.30 alle 19.30. (Dom .ore10-18)
STAMPA ARTICOLO
  Recensioni - 26/11/2003