Tracce Fuoricentro City


No style project (2006)

 
Tracce Fuoricentro City è un’iniziativa promossa dalla Regione Toscana TRA ART Rete Regionale per l’arte contemporanea, Porto Franco; dalla Provincia e dal Comune di Livorno, dall’associazione Ars Nova. La rassegna a cura di Patrizia Landi rientra nel progetto di arte visiva di Fuoricentro “ARTE IN TRANSITO III” che vede la direzione artistica di Emanuele Gamba.

Tracce Fuoricentro è nata a Firenze nel 2000 con l’intento di promuovere l’arte contemporanea, offrendo ad artisti giovani o emergenti l’opportunità di esporre e di esprimersi liberamente nelle più svariate discipline. Dal 2003 l’iniziativa, annuale, si è spostata a Livorno negli spazi del Fuoricentro. Quest’anno la rassegna è denominata Tracce Fuoricentro City, dal momento che coinvolge vari luoghi della città di Livorno, e rientra nelle manifestazioni promosse per celebrare il quarto centenario della fondazione della città. L’iniziativa coinvolge infatti molti punti focali del tessuto urbano (in un percorso che parte dalle zone periferiche per arrivare al cuore della città) con interventi artistici diversificati: installazioni, video, performances.

Le opere si confrontano con ambienti, immagini, ruoli, strutture lavorative, strutture familiari giocando con dimensioni anomale, materiali impropri o di recupero, animazioni digitali o azioni dal vivo; suscitano stupore, curiosità, interesse svelando in maniera implicita la componente etica che muove la città e che impronta positivamente il suo futuro sviluppo. In tal senso la mostra cerca il coinvolgimento e il confronto con il pubblico, inducendolo a sentirsi protagonista e a riconoscersi nelle opere, avendo come primo obiettivo una piacevole forma di interazione e di dialogo.
Gli artisti di generazioni diverse a confronto sono tutti residenti in Toscana; alcuni di loro in particolare hanno rapporti con la città di Livorno sia perché ci sono nati, sia perché ci lavorano o ci risiedono.
Otto gli artisti partecipanti (alcuni di loro lavorano in coppia, otto le sedi espositive. Ogni artista è stato abbinato ad un luogo e ha creato un lavoro site specific.
In ordine di percorso gli artisti sono i seguenti: I Santini Del Prete (Stadio “Armando Picchi”), No Style Project ( Supermercato Coop La Rosa), Alessandro Casati ( Museo Fattori, Villa Mimbelli), Roberto Pupi ( Biblioteca labronica, Villa Fabbricotti), Luca De Silva ( Teatro Goldoni, Piazza Goldoni), Anonymous Art Studio ( Mercato Centrale), Leonora Bisagno ( Andana degli Anelli, Porto Turistico), Andrea Marini ( Canale, viale Caprera). Hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa, Portofranco, in qualità di sponsor la Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno e Terminal Darsena Toscana.

La curatrice – Patrizia Landi – è nata a Firenze nel 1962, è laureata in storia dell’arte contemporanea; dall’inizio degli anni ’90 svolge attività di critico d’arte e organizzatrice di mostre e performances. In particolare è stata una delle curatrici delle cinque edizioni precendenti di Tracce Fuoricentro. Attualmente è docente di Storia del Design alla Libera Accademia di Belle Arti di Firenze.

INAUGURAZIONE SABATO 23 SETTEMBRE ore 16
performance de I Santini Del Prete ( Circolo Arci La Rosa). A seguire le inaugurazioni degli altri artisti nei vari luoghi sopra indicati
STAMPA ARTICOLO
  Recensioni - 16/09/2006